Le cure termali convenzionate

Fangoterapia, riabilitazione e cure termali

Presso il Centro Termale Sollievo, a pochi passi dalle antiche vestigia dei siti costruiti dai romani per ritemprare il corpo e lo spirito, la civiltà moderna ritrova l'armonia della saggezza passata unita alle innovazioni della tecnologia per la riabilitazione e la prevenzione delle situazioni patologiche che affliggono l'uomo contemporaneo.

L'applicazione di fango maturo, l'idromassaggio in vasca termale per le flebopatie, le saune, le inalazioni, l'aerosolterapia si integrano a programmi mirati di riabilitazione delle malattie neurologiche e ortopediche che richiedono un recupero adeguato e armonico delle capacità di guarigione dell'organismo inteso nella sua unità.

Roma antica si ritemprò a Montegrotto per tanti motivi. Voi ora ne avete uno in più.

Il Direttore Sanitario PARFIMON CARP

L'azione terapeutica del fango

Un ciclo di cure termale svolge un'azione benefica nelle patologie ortopediche e dell'apparato locomotore attraverso un'azione antinfiammatoria, una riduzione del dolore e dello spasmo muscolare ed un aumento delle difese immunitarie; inoltre in ambito neurologico diminuisce l'eccitabilità delle cellule nervose.

Effetti locali: influenza positiva sulla reattività articolare, migliorata vascolarizzazione e stimolazione sugli scambi metaboloci sulla cartilagine, aumentata neoformazione e ridotto assorbimento osseo, migliorata vascolarizzazione e trofismo muscolare, incremento del liquido sinoviale, effetto sedativo sui tessuti tendinei.

Effetti generali: aumentata sudorazione, vasodilatazione cutanea, maggiore cessione di ossigeno ai tessuti, influenza sulle attività enzimatiche e sulla immissione in circolo di enzimi, diminuzione del livello ematico della creatinina, trigliceridi, cortisolo e fosfatasi alcalina.

Nelle malattie reumatiche il fango termale maturo svolge un'azione di prevenzione e cura le patologie degenerative (artrosi primarie e secondarie), alcune patologie di tipo infiammatorio in fase non acuta (spondilite anchilosante - artrite psoriasica - tendiniti - termosinoviti - borsiti - fibrositi), alcuni quadri post-traumatici (ipotono - ipotrofie muscolari - rigidità muscolare), l'osteoartrosi, l'osteoporosi.

Un ciclo ideale di fangoterapia dura 2 settimane con un numero di 12 applicazioni di fango e bagno termale ozonizzato, con ritmo quotidiano. La fangoterapia, normalmente, viene praticata almeno una volta all'anno, a seconda delle prescrizioni del medico.

La fangoterapia al Sollievo Termale

L'attività curativa è sotto controllo e responsabilità del Direttore Sanitario. Per l'ammissione alle cure è obbligatoria la visita medica, nella quale il medico termalista, dopo aver preso visione della documentazione del medico termalista, inoltre permette di assicurare ai pazienti un'assistenza personalizzata.